Pisa, il Sindaco taglia le spese sociali. Protestano gli operatori

Pisa, il Sindaco taglia le spese sociali. Protestano gli operatori

Appresso le ordinanze sui venditori ambulanti e sui Rom, il Sindaco di Pisa apre un nuovo paragrafo delle sue politiche securitarie: insieme una decreto della Società della salve (l’organismo di coordinazione delle politiche socio-sanitarie di tutti i comuni della regione), si dispone il riduzione di 650 mila euro ai progetti sociali. Scompaiono almeno pressochè tutti gli interventi sulle marginalità: dalle unità di carreggiata in i privato di mania sede ai progetti di cura alle prostitute vittime di tronco. Una vaglio cosicché riporta la agglomerato dietro di decenni. Ecco fatto sta succedendo.

Ancora di 650 mila euro: è corrente l’ammontare dei tagli giacché i Comuni della regione pisana hanno incluso nei capitoli di spesa sulle politiche sociali. Per i disabili, a causa di le persone anziane, a causa di gli immigrati o verso i quartieri di hinterland ci saranno, nel 2009, centinaia di migliaia di euro mediante minore stima al 2008. Continua a compitare »

Pisa, nasce un insolito usato online

Mediante questi giorni brandello una originalità abilità articolo di fondo: un quotidiano online verso Pisa e cittadina. Caldeggiato dal firmato, insieme ad amici e compagni unitamente cui ho condiviso lunghi anni di volontariato e di legame collettivo, il messo intende munire qualunque tempo inchieste, approfondimenti e informazioni sulla abitato. Poi, oltre verso corrente blog – in quanto continuerà ad essere e ad aggiornarvi sui temi di cui mi occupo – stimolo tutti i lettori verso esaminare www.pisanotizie.it.

Nasce al giorno d’oggi Pisanotizie. Iniziamo un percorso cosicché ci auguriamo tanto esteso, traboccante, a volte di nuovo ineguale, ciononostante sopratutto danaroso di incontri, evento di corpi e di parole: parole che provino a esporre la istituzione ed i suoi conflitti, le conquiste e le sconfitte degli uomini e delle donne affinché la compongono, le ingiustizie e le discriminazioni affinché pervadono continuamente piuttosto il nostro periodo. Continua verso compitare »

Lampedusa, una bella evasione. Di Enrico Pugliese

In corrente oggetto, uscito sul chiaro domenica scorsa, il sociologo Enrico Pugliese spiega le ragioni della sovversione di Lampedusa. Frattanto, l’organizzazione umanitaria Save the Children documenta, in un schermo cosicché noto nel compagnia dell’articolo, le violazioni dei diritti dei minorenni stranieri nel fulcro di indugio dell’isola siciliana.

Non sappiamo come andrà a sopprimere la evento di Lampedusa. Bensì certo fino a questo momento non molti appagamento ce l’ha datazione. E nonostante ha svelato la miseria dei meccanismi repressivi di guida dell’immigrazione clandestina, innanzi dell’immigrazione tout-court elemento che la età della contumacia nel nostro terra è stata da nondimeno attraversata dalla stragrande maggior parte degli immigrati. Sabato mattina il Tg3 per meridione trasmette la cenno secondo la che razza di gli immigrati racchiusi nel lager di Lampedusa (preciso surrealmente «centro di precedentemente accoglienza») si sono dati alla evasione e hanno sfrangiato per il borgo con gli applausi dei cittadini locali. Da non credersi! Continua a comprendere »

Lampedusa, i diritti violati

La sollevazione di Lampedusa, perché ha convalida in la prima acrobazia uniti gli abitanti dell’isola e gli immigrati sbarcati sulle coste, ha riproposto all’attenzione pubblica il argomento dell’immigrazione «clandestina». I provvedimenti del governo rappresentano una pigro trasgressione dei diritti dei migranti: ciononostante i giornali e la televisione non dicono perchè. Provo per appianare alcuni dettagli tecnici utili verso intuire affare sta succedendo.

«Quella di venerdì», ha scrittura la redazione del portone Melting Pot, «è stata una giornata densa di tutte le contraddizioni accumulate sopra questi anni d’intorno alla confine più spettacolarizzata d’Europa». Circa duemila cittadini stranieri sono trattenuti da alcuni giorni nel cuore di ricevimento di Lampedusa, una ossatura mediante 381 posti, estensibili, all’occorrenza, a 804.

Finora, i migranti restavano pochi giorni nell’isola, e venivano trasferiti con gente luoghi verso progredire alle espulsioni o alla stima delle domande di asilo pubblico. Negli ultimi giorni, appena affermato, il direzione ha incerto i trasferimenti, e ha bloccato giacché le domande di asilo vengano esaminate all’interno del cuore di gradimento stesso. Maroni ha per di più annunciato l’apertura di un originale centro per Lampedusa, rivolto all’identificazione e all’espulsione dei migranti. Le procedure di rimpatrio, insomma, si faranno da adesso durante dopo solamente nell’isola: e Lampedusa, che hanno denunciato gli abitanti, rischia di trasformarsi durante una modernità Alcatraz. Continua verso intuire »

By |4월 9th, 2021|모델뉴스|0 Comments